Montaggio Coperture Telescopiche per piscine interrate

coperture telescopiche per piscine interrate

Il montaggio  delle coperture telescopiche per piscine interrate è  semplice e alla portata di tutti. Nella maggior parte dei casi, la struttura è dotata di una guida sul pavimento nella quale scorrono i vari moduli, infilandosi uno sotto l’altro, per comporsi e scomporsi. In questo caso è necessario un lavoro preventivo di muratura per installare una guida lungo il perimetro della piscina.

In altri casi, invece si opta per una struttra completamente mobile, senza guide, dotata di ruote che permettono di spostarla agevolmente durante i periodi di inutilizzo. Questa pratica non richiede alcun intervento preliminare, dunque abbassa i costi e i tempi di intallazione, ma, dall’altro lato, provoca una maggiore instabilità della struttura e una chiusura al suolo meno completa.

Per le esigenze più sofisticate il mercato offre anche modelli automatizzati che aprono e chiudono la struttura, parzialmente o totalmente, grazie all’utilizzo di un motore. Questa opzione è seguita soprattutto per le esigenze di impianti commerciali quali hotel o centri benessere che, dovendo coprire piscine generalmente di dimensioni superiori alla media, hanno strutture più pesanti da spostare, anche con l’utilizzo di ruote e guide.

Se la vasca è affiancata alla casa o ad un edificio è possibile anche avere coperture telescopiche per piscine interrate che si appoggiano per un lato sulla pavimentazione e per l’altro sul muro verticale, con risultati anche esteticamente interessanti.

 

I commenti sono chiusi